Menu Close

Cerca
banner
Selezione del miglior caffè
banner
Codice sconto Instagram
ordina per

Su Stay On trovi i migliori barbecue Weber! C'è solo l'imbarazzo della scelta: barbecue a gas, a carbone, elettrici e portatili, dotati di piastra per grigliare. Con i barbecue Weber puoi preparare tante ricette diverse, come carne alla griglia, spiedini, salsiccia, bistecche e costine con salsa barbecue. Preparati ad un'estate all'insegna delle migliori grigliate! 

DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
579,99 699,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
179,99 189,99
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
185,99 189,99
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
329,99 419,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
536,30 629,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
599,99 799,99
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
394,95 469,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
699,99 749,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
621,57 729,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
319,13 349,00
DISPONIBILE IN 20-25 GIORNI
819,99 1049,00
Non disponibile

Come si prepara una marinatura per il barbecue?
Per un'ottima marinatura occorrono olio extravergine d'oliva, succo di limone, un pizzico di sale e del rosmarino; a questi aromi si possono aggiungere timo, pepe nero, aglio o vino.

Quali sono i migliori legni da affumicatore per il barbecue?
Wood Chips: dei “petali” di legno duro pratici e maneggevoli, che vengono posizionati direttamente sulle baci, previa immersione in acqua per un’ora circa.
Pellets: sono ottenuti dall’estrusione di polvere di legno duro. Vanno posizionati direttamente sulle braci con l’utilizzo di una pochette di stagnola bucata.
Wood Chunks: dei tranci di ramo di legno duro. Estremamente efficaci e durano a lungo, ma sono ingombranti e si prestano poco all’affumicatura con un blend di essenze.
Logs: sezioni longitudinali di ceppo di legno duro. Le dimensioni ne consentono l’utilizzo solo con gli affumicatori offset.
Ontano: leggero e aromatico, è l’ideale con il pesce.

Come si evita che la carne si attacchi alla griglia?
La carne deve essere asciutta quando si mette sulla griglia e la griglia deve essere rovente, in modo tale da far formare la crosticina che tratterrà tutti i succhi all'interno ed eviterà alla carne di attaccarsi alla griglia.

Quali sono i segreti per una buona salsa barbecue fatta in casa?
Per preparare un'ottima salsa barbecue si comincia tagliando finemente la cipolla, per poi metterla in una pentola ad appassire insieme all’aglio e al burro. Quando la cipolla è pronta, sfumare con l’aceto e aggiungere la salsa di pomodoro e il concentrato. Lasciar cuocere per qualche minuto, mescolando, e aggiungere lo zucchero di canna, la senape e il peperoncino.
Far rapprendere lentamente sul fuoco la salsa barbecue per circa 20 minuti. Una volta raggiunta la giusta consistenza, lasciarla freddare e filtrarla con un colino; infine aggiungere a nostro gusto il pepe, il sale, il tabasco e la salsa Worcestershire.

Quanto tempo ci vuole per cuocere una bistecca al barbecue?
Per prima cosa occorre accendere il barbecue alla massima potenza e lasciar preriscaldare le griglie per almeno mezz’ora prima di cuocere la carne.
Per sapere quando è cotta la bistecca meglio munirsi di un termometro da carne, per essere sicuri di ottenere la cottura desiderata: appoggiare la bistecca sulla griglia caldissima e cuocerla per 2-3 minuti senza toccarla. Sollevare un lato della carne: se si stacca facilmente dalla griglia, é ben scottata e sono presenti delle righe scure in corrispondenza al contatto con la griglia, é ora di girare la bistecca. Cuocere dall’altro lato fino ad ottenere la cottura desiderata: circa 50-54°C per una bistecca al sangue, 60-65°C per una cottura media, e 70-75°C per una bistecca ben cotta.
Prima di tagliarla consigliamo di avvolgere la bistecca in carta stagnola e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 3-5 minuti prima di tagliarla. In questo modo si ridistribuiscono i succhi di cottura e la bistecca risulterà  più tenera e saporita.

Quali sono i vantaggi del barbecue a gas rispetto a quello a carbone?
A differenza dei barbecue a carbone, quelli a gas difficilmente producono fumo o sostante inquinanti e sono decisamente più pratici nella pulizia.
 
Come si pulisce correttamente una griglia da barbecue?
Immergendo griglia e utensili in una soluzione di acqua calda e caffè per un'ora circa saranno lucidi e liberi dallo sporco e dal grasso.
 
Cosa significa cuocere a temperatura indiretta?
La cottura indiretta permette di arrostire, come in un forno, pollame, cacciagione, pesce e verdure. Grazie a questa cottura, gli alimenti non vanno mai direttamente a contatto con la fonte di calore ed è possibile realizzare ricette saporite a fuoco lento.
 
Come si utilizza correttamente un termometro per carne durante il barbecue?
Il termometro va affondato nel punto più freddo della carne, quello più lontano dal fuoco. Attenzione però a non inserire lo spillo vicino ad un osso, che è sempre più caldo della parte muscolare, o nelle aree più grasse.